Presentazione libro "I fronti dell'inutile strage"

Presentazione libro "I fronti dell'inutile strage"

Una nuova chiave di lettura per gli avvenimenti bellici che un secolo fa sconvolsero l’umanità: è questo che propone Alessio Perin nel suo libro

"I fronti dell’inutile strage. La Grande guerra da Sarajevo alla Bainsizza". Ingegnere e ricercatore, il veneto Perin sarà presente alla Leg, venerdì 3 marzo alle 18 per presentare il suo libro insieme al presidente del Gruppo "Isonzo" di Gorizia, l’ing. Bruno Pascoli.

Frutto di approfondite ricerche e ricco di documentazione, il volume, corposo volume di quasi 700 pagine, fornisce un importante contributo per una nuova chiave di lettura degli avvenimenti della Prima guerra mondiale fino al 1917. Dopo una premessa di inquadramento storico e politico della situazione italiana e mitteleuropea ante guerra sono analizzate e descritte le cause del conflitto, il suo avvio sui vari fronti, le battaglie e i personaggi politici e militari importanti. Accanto ai dati storici, ciò che emerge è che sulle pietraie del Carso, neIle pianure intorno alla Marna, nelle valli della Drina, sui Carpazi, lungo il Piave o nelle lontane pianure di Pripiat  si è scatenata la follia di governanti e strateghi che distruggendo eserciti e popoli alla fine ha solo unito nella disperazione i vincitori con i vinti.

Ingresso libero

Libreria Leg, corso Verdi, 67 - Gorizia
Tel: 048133776 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.leg.it