Gorizia e Monte San Michele: piccolo itinerario della Grande Guerra

1° giorno

Arrivo in provincia di Gorizia e visita del Parco Ungaretti a Sagrado, città che fu teatro di durissime battaglie durante la Grande Guerra. Fu infatti anche uno dei luoghi dove combattè Giuseppe Ungaretti e che lo ispirarono per la sua prima raccolta di poesie. A seguire, visita e degustazione light lunch nell’attigua cantina storica Castelvecchio.
Nel pomeriggio trasferimento a Gorizia e ingresso al museo della Grande Guerra di Gorizia. Il museo della Grande Guerra di Gorizia, ospitato nei suggestivi sotterranei delle cinquecentesche Case Dornberg e Tasso, intende rappresentare, in maniera chiara ed efficace, gli eventi bellici ed i loro riflessi umani e sociali. Dopo un'introduzione sul primo conflitto mondiale, l'attenzione si concentra sugli avvenimenti del fronte dell'Isonzo. Accanto alle armi del conflitto, sono esposti oggetti della quotidianità della vita dei soldati che, insieme alla riproduzione a grandezza naturale di una trincea, ben descrivono la drammatica realtà del fronte.
In serata, cena presso caratteristico ristorante della zona con menu a base di piatti tipici locali.
Rientro presso la struttura ricettiva e pernottamento

2° giorno

Trasferimento verso il Carso Goriziano per la visita delle Cannoniere del Monte San Michele, di recentissima ristrutturazione. Situate all’interno della Zona Sacra, le gallerie di Cima 3 scavate dai soldati italiani tra il settembre del 1916 e l’agosto del 1917 sono accessibili al pubblico; si potrà avere la sensazione di trovarsi direttamente a contatto con i luoghi in cui i soldati hanno a lungo combattuto durante la Grande Guerra. A seguire, ingresso all'adiacente Museo del San Michele dove potrete vivere un'esperienza multimediale mmersiva davvero unica grazie a strumenti e contenuti multimediali interattivi in grado di trasmettere informazioni e, soprattutto, emozioni riguardo gli eventi del fronte italo-austriaco che hanno interessato il monte San Michele e il fronte del Basso Isonzo.
Infine visita della vicina cantina Castello di Rubbia, con degustazione di vini e assaggio di specialità locali, breve escursione nel bosco accompagnati dalla calorosa proprietaria fino alle cannoniere della GG.

Termine del serivizio e partenza degli ospiti

Prezzo per persona a partire da € 169

 

La quota comprende:

  • 1 notte in agriturismo di charme in camera doppia con bagno e prima colazione
  • 1 light lunch in cantina storica
  • 1 cena in ristorante con cucina della tradizione (bevande escluse)
  • 1 visita in cantina con degustazione vini e prodotti locali
  • Tasse e servizi d’agenzia

La quota non comprende:

  • ingressi ai musei
  • trasporti e trasferimenti
  • tutto quanto non incluso alla voce “la quota comprende”

 

Richiedi info
Tel. +39 0432 200371
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Consorzio Turistico Gorizia e l'Isontino - P. IVA 01037930318, C.F. 91024860313, PEC gois@legalmail.it Privacy

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.