Presentazione del libro Tamara Sandrin

Presentazione del libro Tamara Sandrin

Il cinema è lo specchio della società? Pare di sì e lo conferma anche il libro che Tamara Sandrin presenterà alla libreria Leg, corso Verdi, 67, venerdì 17 marzo alle 18.00.

"Insetti giganti e alieni mostruosi. Alterità e animalità nel cinema di fantascienza degli anni ’50 e’60" è un saggio che l’autrice, laureata in Filologia e critica dantesca e appassionata di Cinema, ha scritto pensando a un breve articolo per una rassegna. Le ha preso la mano la passione per il cinema di fantascienza degli anni ’50 e ’60 e quella per gli animali. Mostri, animali preistorici, insetti giganti e alieni mostruosi popolano la produzione fantascientifica nei suoi anni d’oro, e rappresentano quanto di più lontano esiste dall'uomo, paradigma della società dell'epoca e dell'atteggiamento nei confronti della diversità. Si va da "Destinazione …Terra!" a "Tarantola" di Jack Arnold, da "Il risveglio del dinosauro" a "Gorgo" di Eugène Lourié, da "L'astronave degli esseri perduti" di Roy Ward Beker a "Godzilla" di Ishirō Honda a tanti altri, ad eccezione della produzione dei paesi dell’Est Europa e di quasi tutte le pellicole giapponesi.

Non si tratta quindi di un libro sul cinema di fantascienza tout court, ma di un'analisi antropologica del modo di vedere l'altro presente tra noi, animali, o immaginato, alieni, attraverso citazioni di dialoghi e descrizione di scene. Un modo, non solo per riflettere su chi siamo, ma anche per avvicinarci alla decima musa.

Libreria Leg, corso Verdi, 67 - 34170 Gorizia - Tel: 048133776