Noè d'autunno a Gradisca d'Isonzo

Quattro appuntamenti fra vino, storia, gusto, musica e cultura per il "Noè d'autunno", manifestazione culturale in programma a novembre a Gradisca d'Isonzo, in provincia di Gorizia.

Il programma prevede incontri e visite di carattere storico e artistico abbinate a degustazioni di vini e prodotti tipici del territorio.
Si comincia giovedì 10 novembre con una visita alla Galleria d'arte contemporanea "Luigi Spazzapan" e "Vino da mangiare", un percorso di degustazione di prodotti tipici in chiave artistica. Il giovedì successivo (17 novembre) sarà dedicato alla storia della comunità ebraica, legandola al vino, al cibo e ad alcuni prodotti Kasher, con una visita alle collezioni dedicate agli ebrei gradiscani, e un'anteprima di Chocofest. Tutto al femminile il terzo appuntamento (venerdì 25 novembre) "Drink Pink", con degustazioni di Moscato Rosa abbinato al radicchio Rosa di Gorizia, una visita all'Istituto agrario "Brignoli" e una mostra della Scuola Merletti di Gorizia. Ultimo appuntamento giovedì 1 dicembre legato alla storia della città, con una visita all'accademia "Jaufrè Rudel" e una degustazione dei vini di San Floriano del Collio, apprezzati già durante le guerre gradiscane al punto che nel 1616 gli uscocchi, al servizio dei veneziani, conquistando San Floriano, fecero un bottino di ben 300 carri di vino.
Gli appuntamenti saranno accompagnati dalla rassegna "Suoni in bottiglia", musica d'autore nei fine settimana del Noè (Enoteca Serenissima): venerdì 11 novembre, "Onda Nova" (Omaggio a Tom Jobim); giovedì 17, "Etnoploc" con Aleksander Ipavec e Piero Purini; venerdì 25 Serena Finatti; nel primo fine settimana di dicembre il "Trio balcan.... ma anche no" e sabato 3 dicembre folk blues con Fabrizio Citossi e il poeta Franco Polentarutti.

Consorzio Turistico Gorizia e l'Isontino - P. IVA 01037930318, C.F. 91024860313, PEC gois@legalmail.it Privacy

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.