La Contea di Gorizia

"La Contea di Gorizia in età moderna. L'identità di una provincia di confine" è il titolo della conferenza, a cura della Fondazione Palazzo Coronini Cronberg e dell'Archivio di Stato di Gorizia, organizzata per mercoledì 27 novembre, ore 18.00, nella Sala Conferenze delle Scuderie di Palazzo Coronini Cronberg a Gorizia, a cui interverrà Neva Macuc.

La conferenza presenterà brevemente la storia moderna della Contea di Gorizia, che passò sotto lo scettro degli Asburgo nel 1500. Il vicino confine tra la Repubblica di Veneziae le terre ereditarie degli Asburgo ha influenzato molto la storia di questa piccola, ma strategicamente importante provincia di confine. Verranno trattate le dinamiche identitarie dell’età moderna nell’area di confine tra la Repubblica di Venezia e le provincie ereditarie della Casa d’Austria. Varie fonti attestano per il Seicento l’affermarsi dell’identità provinciale goriziana.
Neva Makuc è ricercatrice presso il Centro di ricerche dell’Accademia slovena di scienze, lettere e arti (ZRC SAZU) e collabora con la Facoltà di umanistica dell’Università di Nova Gorica. Studia la storia moderna, particolarmente quella dell’area di confine tra la Slovenia e l’Italia. Ha pubblicato vari articoli scientifici e una monografia scientifica. Per il suo lavoro di ricerca ha ottenuto nel 2012 due premi: a livello nazionale sloveno, il premio Ervin Dolenc e, a livello transfrontaliero, il premio SLORI attributo dall’Istituto sloveno di ricerca di Trieste. Presto uscirà la sua monografia sulle identità collettive del Friuli e del Goriziano in età moderna presso una rinomata casa editrice tedesca.

Consorzio Turistico Gorizia e l'Isontino - P. IVA 01037930318, C.F. 91024860313, PEC gois@legalmail.it Privacy

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.