Giornata della Dante

Come ogni anno il comitato Dante Alighieri di Gorizia intende celebrare la Giornata della Dante, istituita da statuto, come il tradizionale momento culminante di una intensa attività culturale, un modo per farsi conoscere alla cittadinanza con l'obiettivo di promuovere iniziative di diffusione della lingua e della cultura italiana negli spazi urbani che privilegiano lo scambio, la reciproca conoscenza e la vita civile. Quest'anno la Giornata della Dante sarà ancor più importante, poiché ricorre il Centenario dalla fondazione del Comitato di Gorizia. L'appuntamento è quindi per venerdì 12 aprile, alle 18.00, nella prestigiosa sede del Salone di Rappresentanza del palazzo del Governo di Gorizia, in piazza della Vittoria 64.

Il programma – Il programma di massima prevede il saluto delle autorità, quindi un'introduzione sulla storia del comitato Dante Alighieri di Gorizia, con riferimento agli eventi salienti, da parte della Presidente Antonia Blasina Miseri. Seguirà l'intervento del prof. Salvatore Italia, rappresentante della sede centrale di Roma, sovrintendente ai conti della Società Dante Alighieri, docente universitario e già capo dipartimento al Ministero dei Beni Culturali. Potremo poi seguire l'intervento del regista Lamberto Lambertini che illustrerà il progetto In viaggio con Dante, una rilettura integrale del capolavoro dantesco in chiave contemporanea, girato in tutta Italia. Verranno proiettati alcuni canti significativi e in particolar modo quelli girati a Gorizia e dintorni. In conclusione si esibirà il coro Arcadia di Vienna, nato nel 2006 in seno al Comitato Dante Alighieri di Vienna. Il coro è composto da una trentina di coristi austriaci che cantano esclusivamente in italiano e nei dialetti italiani. Seguirà un rinfresco.
L'ingresso all'evento è libero fino ad esaurimento posti, è gradita la prenotazione al 329.2199791.
Va segnalato che la celebrazione avrà però inizio già nella mattinata di venerdi 12, quando il regista Lamberto Lambertini, nell'aula magna dei licei Slataper di Gorizia, presenterà In viaggio con Dante ad alcune classi del triennio.

La storia del Comitato di Gorizia  Il Comitato venne costituito nel 1919, per iniziativa del sindaco Giorgio Bombig, sotto la presidenza del Dott. Achille Venier. Tra i presidenti che si sono susseguiti alla guida del sodalizio si ricordano il Prof. Mario Vurschen, il Prof. Mario Corsini, l’Avv. Giovanni Miagostovich, il Prof. Natale Altan, l’Avv. Carlo Venuti, il Prof. Angiolo Curzio Cossa (reggente), Prof. Mario di Giannantonio (reggente), il Dott. Giovanni Simoncini, il Prof. Leardo Leardi, il Presidente Bisiach, il Prof. Piero David Marangon.  Il 3 luglio 2008 è stata eletta Presidente la professoressa Antonia Blasina Miseri che ormai da anni si occupa dell’insegnamento dell’italiano agli stranieri, oltre ad essere docente di lingua inglese e croata, pubblicista e ricercatrice nel campo dell’italianistica e della croatistica. Tra le numerose iniziative, tutte di alto livello, che hanno costellato questo secolo di attività del comitato Dante Alighieri di Gorizia, ricordiamo, nel 1997, il convegno internazionale di Studi danteschi.

Consorzio Turistico Gorizia e l'Isontino - P. IVA 01037930318, C.F. 91024860313, PEC gois@legalmail.it Privacy

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.