Mostra a Palazzo Coronini

Tutt'altro che superflui, gli accessori della moda hanno rappresentato per secoli dei veri e propri status symbol, capaci di rivelare immediatamente non solo la classe sociale di appartenenza ma, talvolta, anche la personalità di chi li portava. Le collezioni Coronini, legate alle vicende di un'antica famiglia aristocratica, offrono da questo punto di vista un osservatorio privilegiato per scoprire, anche con il supporto di dipinti e fotografie,  come ogni epoca ebbe le sue "icone di stile", con proprie regole e cerimoniali che ne disciplinavano l'uso e che condizionavano le abitudini della vita quotidiana. Il Settecento, ad esempio, fu il secolo del ventaglio, l'Ottocento vide il trionfo del cappello, mentre la borsetta, che oggi è tra gli accessori più di tendenza, divenne indispensabile solo nel Novecento. Accanto ad essi molti altri oggetti, talora un po' demodé, come bastoni da passeggio, fazzoletti, merletti, scialli e tabacchiere, intendono rivelare il gusto e lo stile degli ultimi discendenti dei conti Coronini, in un percorso suggestivo a ritroso nel tempo, alla scoperta di epoche in cui l’abilità nel maneggiare un ventaglio o nel realizzare in maniera perfetta il nodo della cravatta erano requisiti indispensabili per essere considerati delle vere signore o dei perfetti gentiluomini.

APERTA dal 13 aprile al 10 novembre 2019 / Inaugurazione: 12 aprile, ore 17.30
da mercoledì a sabato: 10.00-13.00; 15.00-18.00
domenica: 10.00-13.00; 15.00-19.00
CHIUSA: lunedì e martedì

Biglietto d’ingresso
intero: € 5,00
ridotto studenti: € 3,00
gratuito: bambini fino ai 10 anni, disabili
visite guidate: € 3,00 a persona (solo su prenotazione per gruppi di almeno 15 persone)

Mostra organizzata da
Fondazione Palazzo Coronini Cronberg onlus _ e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. _ sito: www.coronini.it

Con il patrocinio di Comune di Gorizia
In collaborazione con Liceo Artistico "Max Fabiani" di Gorizia, Servizio Ricerca, Musei e Archivi Storici di ERPAC, Fondazione Scuola Merletti di Gorizia
Con il contributo di Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Consorzio Turistico Gorizia e l'Isontino - P. IVA 01037930318, C.F. 91024860313, PEC gois@legalmail.it Privacy

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.