L'arte del ricevere giapponese

Il Servizio Musei e Archivi Storici di ERPAC propone il primo di una serie di eventi collaterali alla mostra "Occidentalismo. Modernità e arte occidentale nei kimono della Collezione Manavello 1900-1950". L’evento "Omotenashi e nihonshu: l'arte del ricevere giapponese" a cura di Giovanna Coen si terrà giovedì 17 gennaio 2019 ore 17.30 presso il Museo della Moda e delle Arti Applicate di Gorizia (Borgo Castello, 13) e sarà accompagnato dalla degustazione di sakè a cura di Lara Starz e Giovanna Coen.
Chiunque vada in Giappone non può mancare di notare la profonda cortesia e dedizione con cui i giapponesi accompagnano ogni loro gesto. La parola omotenashi esprime uno degli aspetti della cultura giapponese tra i più complessi e densi di significato. "Ospitalità" è il termine italiano che nello sforzo di traduzione vi si avvicina di più, mancando tuttavia di coglierne le profonde e radicate istanze culturali e filosofiche.
Nell’omotenashi vengono definite le buone regole di ricevimento e intrattenimento degli ospiti che, ben lungi dall’essere mera deferenza nel compimento di un servigio, esprimono profonda dedizione verso l’ospite, ciò che si fa per l’ospite e con l’ospite e quindi anche verso se stessi. Esse sono una parte essenziale delle relazioni sociali in ogni ambito, più o meno formale.

La degustazione prevede:

  • Gekkeikan Junmai: 14,6° dal gusto persistente con note di umami, bilanciate dalla freschezza sia di aroma che di gusto. Si esalta il sapore del riso e del koiji piacevolmente ricco di acidità e di umami – Nigiri Jo con mousse di salmone e yogurt greco
  • Konishi Hiyashibori Daiginjo: super premium Gold 15°/16° della prefettura di Hyogo.Il gusto ben bilanciato e molto elegante lo rende un candidato eccellente per essere servito a tutto pasto grazie anche al grande aroma fruttato e floreale. Al palato si presenta profondo e morbido – Nigiri Jo con mousse di tonno e zest di lime
  • Gekkeikan Nigori sake: 11° sake non filtrato, con particelle di riso in sospensione. Corpo molto cremoso, dolce, note di banana, panna, marshmallow – Spuma di caramello salato e/o bocconcino al cioccolato gianduia.

La partecipazione alla degustazione è su prenotazione e ha un costo previsto di € 10/persona (numero massimo di 25 partecipanti)

Per informazioni e prenotazioni:
Tel: +39 348 1304726
@: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Consorzio Turistico Gorizia e l'Isontino - P. IVA 01037930318, C.F. 91024860313, PEC gois@legalmail.it Privacy

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.